Lucca Comics & Games

Lucca, oltre a essere un grazioso paese, da oltre 50anni è anche un posto magico. Ogni anno infatti le piccole strade racchiuse dalle mura fanno da teatro a Lucca Comics and Games, quest’anno dal 30 ottobre al 3 novembre

Per chi non la conoscesse Lucca Comics and Games è la seconda manifestazione dedicata ai fumetti e ai giochi (videogiochi, giochi da tavola) più grande al mondo (dopo il Comiket di Tokyo). 

Questo fa sì che il paese diventi un vero e proprio punto di riferimento per tutti gli appassionati di fumetti, giochi e anche cosplay (la pratica che vede appassionati di fumetti e non travestirsi con i costumi dei loro beniamini). Oltre che esplodere di persone 😀

I biglietti costano 17 euro a persona al giorno (dipende comunque, alla pagina dedicata trovate tutte le informazioni), il programma come al solito non è definitivo, ma potete guardarlo in evoluzione nella pagina del sito web.

Lucca Comics & Games: info utili

  • I biglietti
  • I parcheggi
  • Domande?

C’è un numero massimo di biglietti che vengono venduti: 90.000 (gli anni precedenti era 80.000). Guarda la home page del sito e assicurati che ce ne siano prima di comprarli!

La manifestazione non si occuperà più dei parcheggi che sono in mano alla società partecipata dal Comune di Lucca: METRO.

Il sito di Lucca Comics & Games ha una sezione FAQ utile a chiarire i dubbi su: biglietti, acquisti, braccialetti, “armi” ammesse. [Nota: dopo diversi tentativi non siamo riusciti ad accedere alla pagina, convinti di una pronta soluzione l’abbiamo linkata lo stesso vista l’utilità]

Lucca Comics & Games: cosa c’è di nuovo quest’anno?

Il tema di quest’anno è post-umanesimo e transumanesimo: gli eventi in programma cioè rifletteranno sui concetti di intelligenza, volontà ed empatia, per interrogarsi se basta un corpo normativo e normalizzato per chiamarci umani. Non solo, ma a Lucca Comics & Games quest’anno ci sarà presente anche il tema LGBTQ+.

Lucca Comics & Games: cosa aspettarsi

Tanta fila, poca organizzazione da parte dei collegamenti e molti stand. Questo in sintesi quello a cui andrai in contro. Non è difficile infatti aspettare più di un treno per potersi recare a Lucca (non importa da dove partirai, ci sono tante, tante persone da tutta Italia).

Diventa un problema anche per il parcheggio: non a caso il biglietto “Level Up” permette l’accesso ad un parcheggio esclusivo (non è chiaro se lo sia davvero, non viene scritto).

Qualche consiglio

Moltissimi prendono casa a Firenze, così limitano i movimenti, ma anche Pisa è un’ottima scelta per avere una base fissa.

Ovviamente Lucca rappresenta l’ultima delle soluzioni: trovare una stanza lì è quasi impossibile o economicamente impegnativo.

Con un po’ di pazienza quindi il suggerimento è quello di prendere casa lontano, ma non troppo, dalla città che ospita i comics, così da muoversi poi con il treno.

Share:
No comments
Lucca Comics & Games

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.