Le spiagge di sabbia più belle dell’isola d’Elba

Dopo il nostro articolo sulle più belle spiagge di ghiaia all’isola d’Elba, è ora il turno delle più belle spiagge di sabbia dell’isola d’Elba.

Le spiagge di sabbia, al contrario delle spiagge di ghiaia che si trovano prevalentemente al nord, sono diffuse più o meno uniformemente per tutta l’isola.
Vediamo le più belle!

La spiaggia di Cavoli

La spiaggia di Cavoli si trova a circa 5 km dal paese di Marina di Campo, nella costa sud dell’isola. La sua privilegiata posizione nell’omonimo golfo, a ridosso del monte Capanne che lo copre dai freddi venti di nord,  la rende una spiaggia calda e frequentabile da aprile a ottobre.
La sabbia a grani piuttosto grandi è piacevole e soprattutto non rimane attaccata al corpo anche se si è bagnati. La sabbia “pesante” e le scogliere ai lati della spiaggia contribuiscono a rendere l’acqua cristallina.
Cavoli inoltre è la spiaggia regina della movida dell’isola d’Elba,  punto di ritrovo dei giovani con le feste organizzate sulla spiaggia da Il Convio Cavoli.

Come arrivare: da Marina di Campo è necessario prendere in direzione Cavoli/Seccheto/Fetovaia  per circa 5km.  Troverete sulla sinistra un bivio con indicazione Cavoli.
Vento migliore: Con venti prevalentemente da Nord.
Servizi: Bar – Ristorante – Noleggio Ombrelloni/lettini/pedalò – Edicola/tabacchi –  Musica in spiaggia

La spiaggia della Biodola

Ci troviamo fra Portoferraio e Procchio al centro dell’isola rivolti verso nord: fra le colline circostanti spunta il Golfo della Biodola, con le spiagge della Biodola, di Scaglieri e del Forno. Al secondo posto della nostra classifica si posiziona la spiaggia della Biodola. Una distesa di sabbia chiara e fine che si stende per oltre 600 metri fra l’hotel HermitageLINK e la piccola spiaggia di Scaglieri.  Già arrivando dall’alto è possibile ammirare le svariate sfumature di azzurro che dipingono il golfo. La spiaggia alterna spazi di spiaggia libera e concessioni balneari.  In questo golfo ci sono GINESTRAI BUNGALI

Come arrivare: In auto seguendo la strada fra Portoferraio e Procchio giunti in cima alla collina del Capannone troverete un chiaro bivio che vi indicherà Biodola/Scaglieri/Forno. Il parcheggio è gratuito lungo la strada o è presente un parcheggio a pagamento a Scaglieri.
In autobus: è possibile raggiungere la spiaggia in autobus con il servizio urbano linea 116 da Portoferraio.
Vento migliore: Con vento da sud – sud/est – est.
Servizi: Bar – Ristoranti – Noleggio Ombrelloni/lettini/pedalò  – Tabacchi

La spiaggia di Fetovaia

Non lontano dalla spiaggia di Cavoli troviamo la spiaggia di Fetovaia. Se avete la fortuna di scegliere il vento giusto  potrete godervi la splendida tavola turchese e azzura che si va a formare nel golfo, quasi sempre protetto dal vento dalle colline circostanti e da Punta Fetovaia.  Consigliamo di prendere un pedalò e andare ad esplorare le scogliere circostanti, magari arrivando fino alla vicina spiaggia di Seccheto per godere della  bellissima vista della spiaggia di Fetovaia dal mare.
La spiaggia è in parte attrezzata ed in parte libera,  consigliata sia alle famiglie che ai giovani che vogliono farsi un aperitivo in spiaggia in uno dei numerosi bar.
A due passi dalla spiaggia c’è IL POGGETTO

Come arrivare:  In auto: Da Marina di Campo prendete la strada in direzione Pomonte, dopo la spiaggia di Cavoli e il paese di Seccheto troviamo il piccolo paesino di Fetovaia. È Possibile scendere con l’auto fino alla spiaggia e posteggiare in uno dei parcheggi a pagamento. In autobus:  da Marina di Campo o Portoferraio con la linea 116 scendendo nella fermata sovrastante la spiaggia e percorrendo la discesa che porta al mare per circa 200 metri.
Vento migliore: spiaggia coperta da 3 lati, sconsigliata con vento da est – sud/est
Servizi: stabilimenti balneari – bar – ristorante – parcheggio – noleggio pedalò/canoe

La spiaggia di Sant’Andrea e del Cotoncello

Nella parte occidentale dell’isola, sulla costa nord, troviamo il paese di Sant’Andrea. Con la solita formula “dalla strada principale scendi verso il mare” arriviamo sulla piccola spiaggia di sabbia chiara e fine. Alla sinistra della spiaggia è possibile andare ad esplorare gli scogli delle “Cote Piane”, degli scogli granitici levigati dal vento e dal mare. Sulla destra della spiaggia, percorrendo un sentiero scavato nella scogliera, si arriva alla caratteristica spiaggia del Cotoncello, una piccola spiaggetta di sabbia fine abbracciata da degli scogli che rendono sicura la balneazione anche per i bambini (in foto).
Cerca qui dove alloggiare!

Come arrivare: Da Marina di Campo prendere in direzione Pomonte, Chiessi, Colle d’Orano e poi troverete il caseggiato de La Zanca; poche decine di metri dopo scendere verso Sant’Andrea.
Da Marciana Marina andate verso il paese di Marciana, attraversate il paese, per poi riscendere verso il mare. Proseguendo sull’unica strada troverete le indicazioni per il paese di Sant’Andrea.
Vento migliore: Vento da Sud – Sud/Est
Servizi: Bar – Ristorante – Noleggio ombrelloni/lettini/pedalò

La spiaggia del Forno

Sempre nel golfo della Biodola troviamo la spiaggia del Forno: la chicca del golfo.
La piccola spiaggia è sovrastata dalle case dei pescatori ri-modernizzate in ville dipinte di color pastello.
Consigliamo di prendere maschera e boccaglio ed avventurarsi lungo la scogliera fra il forno e la spiaggia di Scaglieri per andare alla scoperta dei fondali ricchi di pesci, granchi e polpi.
La spiaggia si chiama Forno perché molto calda durante tutto l’anno, coperta dai venti da Nord dal caseggiato e dalla collina retrostante garantisce ottime temperature tutta la stagione.

Come arrivare:  mentre si scende verso la spiaggia della Biodola, quasi infondo all’altezza di una curva a gomito sulla destra troviamo le indicazioni per Forno. Percorriamo la strada stando molto attenti arriviamo ad uno spiazzo dove è possibile lasciare la macchina. I posti sono veramente limitati.
Vento migliore: con vento da Est – Sud/est .
Servizi: Bar – Ristorante – Noleggio ombrelloni/lettini/pedalò

Condividi:
No comments
Le spiagge di sabbia più belle dell’isola d’Elba

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.